fbpx

Franchising estetica? Come abbiamo portato SkinMedic al successo

Franchising estetica uno dei settori più redditizi. Abbiamo avuto modo di leggere, nei precedenti articoli, i dati (al 2017) sul volume di affari – da capogiro – del franchising in Italia, con oltre 24 miliardi di euro l’anno.

In questo contesto, il settore dell’estetica si attesta, insieme ai settori della ristorazione, dell’automotive e della cosmesi, tra i più redditizi. Vediamo il perché.

Franchising estetica: come si presenta il mercato oggi

Il mercato dell’estetica in Italia ha conosciuto un grande periodo di buio negli anni precedenti, ma grazie all’innovazione e alle tecnologie legate a questo campo, è riuscito in breve tempo a riconquistare mercato e a rispondere, in modo veloce ed efficace, alle esigenze della clientela. Complice l’introduzione della tecnologia proprietaria Phase3 per l’epilazione permanente e progressiva. Una vera e propria rivoluzione che consente di ottenere risultati evidenti fin dalla prima seduta, su tutti i tipi di pelle e soprattutto in modo sicuro. Tra i principali top player del settore annoveriamo: No+vello, Seta Beauty (anche Dibi Center un po’ in calo)  ma vorremmo soffermarci su di un format, secondo noi molto interessante, soprattutto per la scelta di essere segmentato solo sull’estetica avanzata, che lo sta portando velocemente al successo, e parliamo di SkinMedic Beauty Clinic.

 

Franchising estetica: SkinMedic un format di grande successo

franchising esteticaSkinMedic nasce ufficialmente nel 2017, con l’idea di creare dei centri di bellezza specializzati esclusivamente nell’estetica avanzata. Con macchinari e tecnologie altamente innovative che comprendono i laser per epilazione con diodo tedesco alla tecnologia proprietaria Phase3, la radiofrequenza fino alle onde d’urto ShockWave.

L’offerta si basa interamente sull’utilizzo di tecnologie che offrono risultati immediati, unica e vera misura del “valore” di un trattamento per chi si prende cura del proprio corpo. Ma veniamo al segreto del successo di questi centri, ovviamente oltre la scelta di puntare solo di un segmento specifico di mercato, sicuramente una operazione costante di immagine, di branding, compreso il design, il layout e la cura dei dettagli dei centri, in linea perfetta con i valori del marchio.

 

Come è stato possibile tutto questo?

Tutto questo grazie alla formula della nostra agenzia pubblicitaria Alkemya Communication, “My Team“, che permette di avere una squadra di professionisti esterni, come fossero interni, con dei costi decisamente più bassi ma con risultati di crescita del brand velocissimi.

Così abbiamo avuto modo di dar via all’introduzione del concetto di Open Event (lancio) di ogni Beauty Clinic, a una cura della comunicazione rivolta agli affiliati, cura degli strumenti pubblicitari B2B e B2C e l’introduzione di una piattaforma un E-commerce brandizzabile per ogni marchio, dedicato all’acquisto dei prodotti B2B, Franchisor Store, incentrato esclusivamente su di una customer experience che favorisce la vendita. Infine anche l’istituzione di una “Traning Accademy“, di tutoraggio, che favorisce il trasferimento ai propri affiliati del know-how aziendale.

 

SkinMedic in numeri:

  • 2017 anno di lancio del franchising
  • 30 numero attuale dei centri affiliati
  • Zero fee d’ingresso
  • 89mila euro, investimento totale necessario
  • 250mila euro, fatturato medio annuale di un centro

 

Se anche Tu vuoi trasformare il tuo format in un franchising di successo, non ti resta che affidarti agli esperti di Alkemya Communication, l’unica agenzia pubblicitaria in Italia specializzata in franchising.